Cerca nel blog

Archivio blog

Quando la voglia chiama

8:29:00 PM Posted In , 8 Comments »
Non sono in attesa, sto solo facendo digiuno, come la maggior parte dei musulmani, durante il periodo più caldo che ci possa essere. Questo scatena, durante la giornata, la voglia di bevande rinfrescanti, ma soprattutto fredde! E' da ieri che avevo voglia di latte e menta, e non avendo a casa lo sciroppo industriale, ho cercato di ovviare mettendo delle foglie di menta nel latte freddo...prova non superata, sapeva solo di latte. Così, oggi pomeriggio, pensa che ti ripensa, mi sono detta: in qualche modo si dovrà pur fare! Sò che il semplice sciroppo si ottiene sciogliendo dello zucchero in acqua calda (la quantità di zucchero determina, oltre il grado di dolcezza della bevanda, anche la densità), aggiungo le foglie di menta, lascio macerare ed è fatto! E così è stato. Poi, un lampo di genio, mi è venuta in mente un'altra idea........

Ingredienti:

1 litro di acqua

100 gr di zucchero (lo preferisco più liquido e meno zuccherato, ma è possibile, per avere un vero e proprio sciroppo aggiungere più zucchero; alcune ricette riportano 1 kg di zucchero per 1 litro d'acqua)

foglie di menta

gocce di colorante alimentare verde (se si vuole ottenere un liquido verde, altrimenti si possono omettere)

Preparazione:

Versare l'acqua in un pentolino, aggiungere lo zucchero e porre sul fuoco. Aspettare che lo zucchero si sia sciolto, poi togliere dal fuoco. Aggiungere le foglie di menta e lasciare macerare per un pò. Successivamente, filtrare il liquido ottenuto e versarlo nel frullatore, aggiungere le foglie di menta lasciate a macerare (qui il lampo di genio!) e frullare il tutto. Noterete che lo sciroppo cambierà colore, da giallino diventerà verdino e che le foglie di menta sminuzzate saliranno in superficie. Filtrare nuovamente lo sciroppo ottenuto e versarlo in una bottiglia. Aggiungere le gocce di colorante alimentare verde, se si vuole. Lasciare raffreddare completamente e poi porre in frigorifero.

Con le quantità che ho riportato, si ottiene un liquido leggero, non troppo zuccherato.

AGGIORNAMENTO: ho provato aumentando la dose di zucchero. Il risultato, come ovvio, un liquido più sciropposo. Stavolta, però, ho usato menta normale e non piperita. Ciò ha reso la bevanda meno saporita; la menta piperita, risulta essere, perciò, più adatta allo scopo.

100 gr di zucchero

foglie di menta

acqua bollente

Ho messo lo zucchero in un pentolino, ho aggiunto circa un cucchiaio di acqua bollente (sono andata ad occhio) Ho mescolato fino a far sciogliere lo zucchero. Ho messo le foglie di menta e poca acqua nel frullatore. Poi, ho filtrato il liquido ottenuto e l'ho versato nel pentolino con acqua e zucchero. Ho messo tutto sul fuoco e fatto bollire per poco tempo. Ho aspettato che si raffreddasse completamente, poi l'ho messo in un barattolo e successivamente in frigorifero.

Il gusto non è era molto intenso, sia per la qualità della menta sia per il fatto di non aver lasciato le foglie a macerare in acqua.

Sul web ho trovato un'altra ricetta, che presto sperimenterò e successivamente posterò.

8 commenti:

MUJAHIDA ha detto...

Assolutamente da provare...brava Manù!!! :)

(cmq tu basta menta, eh!)

Anonimo ha detto...

Ciao Manù!
Ti leggo regolarmente e silenziosamente... Volevo dire che mio fratello fa lo sciroppo con qualche goccia di essenza di menta (lui la prende, biologica, in un'azienda familiare, in Italia... Ma magari si trova anche fi l-Maghrib!)aggiunta allo sciroppo di acqua e zucchero...
Ciao!

Fernanda

manù ha detto...

Mujahida, prova ma con le nuove dosi che aggiungerò nel post. Voglio provare anche un'altra ricetta che ho trovato sul web.

Fernanda, ottima idea le gocce di essenza di menta, chiederò qui in giro, nelle erboristerie della zona, non si sa mai...

manù ha detto...

Mujahida, (datemi un rametto di menta e vi solleverò il mondo......o il mondo solleverà me?!)

MUJAHIDA ha detto...

Ahahahahaha!!! Manù....sei alla frutta, ormai!!! :D

ps: ottimo idea l'olio essenziale di menta

Betsabè ha detto...

....troppo complicato....questo periodo non ho voglia di far nulla.
baci

Anonimo ha detto...

ciao manù, oggi ho letto per la prima volta il tuo blog...ed è molto interessante!!!dato che il mio fidanzato è marocchino, vorrei imparare qualche ricetta tipica!me ne è rimasta una in mente ma non ricordo il nome,chissà che tu mi possa aiutare a rifarla.mi ricordo che era riso con zucchero a velo e cannela ma niente di più.mi potresti dire la ricetta se la conosci?grazie in anticipo valentina

manù ha detto...

Mujahida, alla frutta, io?! Nooooooooooo!

Bets, non è molto complicato, però tu ora devi solo pensare a riposarti.

Valentina, grazie. La ricetta alla quale ti riferisci si chiama Seffa b' rose (seffa di riso) ed ho appena postato la ricetta.

Blog di cucina

Blog vari