Cerca nel blog

Archivio blog

Ricette per il Ramadan 3

9:36:00 AM Posted In , , , , 0 Comments »
Datteri ripieni

Ingredienti:

datteri denocciolati
poco zucchero
farina di mandorle (passarle nel mixer senza buccia)
acqua di rose o di fiori d'arancio

Preparazione:

Togliere il nocciolo ai datteri, facendo attenzione a non aprirli del tutto ma lasciando una "tasca". A parte mettere della farina di mandorle con poco zucchero e acqua di rose o di fiori di arancio (si può farne una parte con un tipo di acqua, una parte con l'altra). Infilare poi nei datteri, con delicatezza.
(ricetta fornita da Mujahida)

(foto presa da arpnet)

Ghriba agli arachidi e mandorle

Ingredienti:

350g farina
250g burro
150g di zucchero a velo
100g di polvere di mandorle
50g di arachidi arrostite e ridotte in polvere (senza pelle)
4 cucchiai di fecola di patata (maïzena)
una presa di sale
Arachidi schiacciate o intera per la decorazione

Preparazione:

In una ciotola, mescolare la farina, la fecola, lo zucchero a velo ed il sale. Aggiungere le mandorle e gli arachidi in polvere e mescolare. Terminare con il burro rammollito tagliato in matrici. Mescolare bene per ottenere una pasta omogenea.Lavorare piccole palle, passare la superficie nelle arachidi schiacciate o decorare del 1/2 di un'arachide. Fatte cucinare al forno medio fino a doratura.

(foto e ricetta prese da Cucina-marocchina)

Baghrir

Ingredienti:

500g di semola per dolce
1 sacchetto di lievito per dolci
1 cucchiaino di lievito per il pane
1/2 cucchiaino di sale
1/2 litro di acqua
100 g di burro
4 cucchiai di miele
Preparazione:

Mischiare la semola con tutti e due i lieviti e il sale. Aggiungere l'acqua fino ad ottenere un impasto piuttosto fluido. Mettere il tutto in un frullatore e far andare per qualche secondo. Rimettere il tutto nel contenitore dove avete mescolato gli ingredienti e lasciare riposare per almeno mezz'ora.
Una volta pronto, scaldare una padella antiaderente, con un mestolo prendere un po' del preparato e versarlo nella pentola e con la parte esterna del mestolo, cercare di allargare un po' l'impasto. Si formeranno immediatamente tanti piccoli buchi in superficie. Non girare, lasciare cuocere in quella posizione finchè scompaiono dalla superficie le tracce di crudo.
metterla su un piatto e coprirla finche rimagne calda , poi rafreddare la padella con acqua, e repetere la stessa cosa per il resto.
Far sciogliere in un pentolino a parte del burro e il miele. Servire calde e cospargerle con il burro fuso e il miele prima di servire si serve con il thè o il caffè.
(foto e ricetta prese da Cucina-marocchina)

Articoli correlati:


0 commenti:

Blog vari