Cerca nel blog

Archivio blog

Pasta al pesto, ma non il solito

1:25:00 PM Posted In 0 Comments »
E' un periodo particolare, di transazione, di noia, di scoraggiamento. Ho corso tanto, ultimamente, ed ora sono stanca. Ho voglia e bisogno di cambiamenti, che sia la casa, l'arredamento, città, Paese...qualcosa nella mia vita deve cambiare, ne sento la necessità. Il problema più grande è che neanche io so' cosa voglio, cosa mi piacerebbe cambiare. Perlomeno, mi piacerebbe cambiare arredamento e disposizione dei mobili (a dir la verità, anche disposizione e dimensioni delle varie stanze, ma cio' non è possibile), solo che avrebbe un costo talmente elevato, che non posso permettermelo. Potrei girare per mercatini dell'usato, qui ce ne sono talmente tanti, alla ricerca di qualcosa di particolare che non costi un occhio della testa, ma ora non ho il tempo materiale per farlo. Certe cose richiedono tempo, per girare, scegliere, contrattare, riflettere...ora non è possibile. Vorrei poter riflettere, attraverso l'appartamento e l'arredamento, quella che sono io. Mi piacciono i contrasti di colore, come il verde pistacchio ed il viola oppure il marrone scuro ed il turchese; mi piacerebbe avere qualche elemento kitsch, come un tappeto zebrato; vorrei dei cuscini in tessuto indiano, da piazzare qua e là nel salotto; un bagno in stucco veneziano grigio topo, con una vasca quadrata con doccia...

Per il momento ci accontentiamo di cambiare il condimento della pasta. Magra consolazione??!! Al contrario, ipercalorica, vista la presenza di pistacchi!! Tempo fà, avevo letto su vari blog di cucina, del pesto al pistacchio. Volevo provare, solo che mi frenava il fatto che erano necessari pistacchio non tostati e salati. Impossibile trovarli a Marrakech, quindi mi ero data per vinta. Poi, ieri sera mio marito, dallo studio del dentista, mi invia un messaggio chiedendomi la pasta al pesto di pistacchi...che faccio, ci provo?! Ma si', tanto io non la mangio...e poi, pensandoci bene, cosa cambia? La ricetta prevede pistacchi, olio e sale, evito di mettere il sale visto che sono già salati, per il resto non dovrebbe cambiare nulla. Infatti, è venuto fuori un ottimo pesto!! La ricetta è semplicissima: ho messo un po' di pistacchi, privati di guscio e pelle, nel frullatore con circa un cucchiaio d'olio ed uno spicchio d'aglio. Ho mixato il tutto, aggiungendo altro olio ad occhio. Una volta ottenuta una crema simile al classico pesto, come densità, ho spento il frullatore ed atteso che la pasta fosse cotta. Ho condito la pasta scolata ed ho servito. Un successone, il profumo si sprigionava per tutta casa...

0 commenti:

Blog vari