Cerca nel blog

Archivio blog

Tajine di agnello e mloukhia

11:50:00 AM Posted In , , , 1 Comment »
Tajine di agnello e di mlou...che?! Mloukhia, una verdura esternamente ruvida, come la lingua dei gatti. In cottura diventa tenera e rilascia una specie di bava, per questo, e soprattutto perchè all'inizio faticavo a ricordarmi il nome, l'ho ribattezzata "triangoli bavosi".
Il piatto che propongo è piuttosto classico in Marocco. Sò che anche in Italia, alcune macellerie islamiche, vendono questa verdura congelata, quindi non avete scuse.

Ingredienti:

1 cipolla
1 spicchio di aglio
500 gr di agnello
Prezzemolo
un pizzico di zafferano
un cucchiaino di zenzero
un cucchiaino di poivron rouge
un pizzico di pepe
olio e sale

Preparazione:

Affettare finemente la cipolla, metterla in una pentola con un pò d'olio e cominciare a farla soffriggere a fuoco basso. Lavare la carne e aggiungerla alla cipolla. Pulire l'aglio togliendogli la buccia, dividendolo in due dalla parte lunga e togliendo l'anima, tritarlo e aggiungerlo alla carne e alla cipolla. Salare quanto basta. Girare di tanto in tanto la carne in modo da cuocere entrambi i lati, senza far bruciare. Se la cipolla dovesse iniziare a diventare scura, aggiungete un pò d'acqua. Nel frattempo tritate il prezzemolo finemente aiutandovi con la mezzaluna. Una volta pronta la carne, aggiungete il prezzemolo tritato, le spezie e acqua, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso. Di tanto in tanto controllate che non si asciughi troppo e nel caso aggiungete altra acqua, ma non troppa altrimenti perde di gusto.
Nel frattempo, pulite la verdura. Grattate velocemente, con l'aiuto di un contello a lama seghettata, i "triangolini bavosi", lasciandoli interi, togliendo solo la parte superiore. Metterli in un contenitore pieno di acqua fredda. Dopo averli puliti, metterli nella pentola con la carne e lasciare cuocere. Togliere la buccia ad un pomodoro, dividerlo in due, togliere i semi e aggiungerlo al resto del tajine. Lasciare cuocere. Controllare la cottura delle verdure, se pronte, spegnere. Lasciare raffreddare un attimo, prima di servire.

1 commenti:

Betsabè ha detto...

omar l'altra sera ha fatto quello di agnello e uvetta.
buonooooooooooooo.

Blog vari