Cerca nel blog

Archivio blog

Torta salata alle verdure

9:12:00 AM Posted In 0 Comments »
Sono giorni che ho voglia di torta salata, ma non riuscivo a decidermi. Così ieri, in occasione della visita di mio cognato, ho preparato questa torta salata:

Ingredienti:

1 carota
1 zucchina grossa
1 peperone rosso
1 cipolla
1 melanzana
un pò di vermicelli (pasta) oppure una confezione piccola di spaghetti di soia

2 uova
mezzo bicchiere di latte
formaggini

Per la pasta Brisée:

250 gr di farina
100 gr di burro
sale
acqua fredda

Preparazione:

Affettare la cipolla e tagliare la carota, il peperone e la zucchina a julienne (listarelli) Far soffriggere cipolla, carota e peperone in una padella con poco olio. Verso fine cottura, aggiungere la zucchina, salare, pepare e continuare la cottura finchè tutte le verdure risulteranno morbide. Nel frattempo tagliare la melanza a rondelle, passarla nella farina di grano duro (gialla) oppure nel semolino e friggerla in poco olio. Una volta pronte, togliere l'olio in eccesso asciugandole con carta assorbente. Metterle da parte.

Preparare la pasta brisée ponendo in un contenitore tutti gli ingredienti e lavorando bene con le mani. La pasta deve risultare liscia e soda. Coprirla con un panno e porla in frigorifero fino al suo utilizzo.

Preparare i vermicelli o gli spaghetti di soia facendoli cuocere per pochi minuti (1 o 2 minuti sono sufficienti) in acqua salata bollente. Scolare e aggiungere alle verdure.

Coprire una teglia (io ho usato quella per le crostate) con carta forno oppure imburrare e infarinare. Stendere con le mani la pasta brisée in modo omogeneo partendo dal centro verso i bordi. Ricoprire la pasta con il ripieno di verdure e pasta, aggiungere poi le melanzane. Sbattere in una terrina le uova con il latte e 2 formaggini (io ho usato quelli spalmabili) e versare il composto sopra le verdure. Piegare i bordi della torta verso il centro, in modo da non far fuoriuscire il liquido versato.

Far cuocere in forno già caldo per 30 minuti a 180°. La cottura dipende poi dal tipo di forno, io ad esempio ho dovuto spegnere la fiamma superiore dopo 10 minuti di cottura, continuando solo con la fiamma inferiore portandola a 200° e facendo proseguire la cottura per altri 10 minuti (dopo i 30 consigliati) spostando la tortiera nel piano inferiore, a contatto diretto con la fiamma. Attenzione, in questo modo la pasta rischia di bruciare, quindi controllare di continuo la cottura.

0 commenti:

Blog vari