Cerca nel blog

Archivio blog

La mia feltboard

8:46:00 AM Posted In , , , , 8 Comments »
Sono giorni che ho in mente di fare una lavagna per le bimbe, probabilmente devo averla vista senza darle troppa importanza su qualche blog o sito che frequento quotidianamente, restandomi impressa. Così ieri pomeriggio casualmente (cercavo un'altra cosa) ho trovato un pezzo di compensato, la soluzione al problema "che base utilizzare per la lavagna di feltro" Altro dilemma: come fermare il feltro dietro il compensato? Soluzione: ho utilizzato il nastro adesivo di carta, quello che si utilizza quando si imbianca per coprire le prese di corrente e i bordi di porte e finestre, tiene benissimo. Ecco la lavagna di feltro:

Ho realizzato le tessere dell'alfabeto, prendendo spunto dal gioco dello scarabeo, stampando le lettere su carta, ho incollato la carta su cartoncino per dare un pò di spessore, ho plastificato il tutto e ritagliato le varie lettere (ho stampato più fogli in modo da avere più tessere della stessa lettera per poter formare delle parole) Dietro ogni tessera ho incollato un pezzettino di carta vetrata, non si attacca benissimo, ma in qualche modo rimane "appesa".

Un'altra soluzione è quella di attaccare un pezzettino di velcro (la parte ruvida) aiutandosi con del nastro adesivo:

Sto pensando, per rendere il tutto più semplice, di attaccare una o più strisce di velcro (la parte morbida) sulla lavagna...prossimamente le foto.

8 commenti:

vio-yersinia ha detto...

se usi il velcro forse non serve la parte morbida, magari aderisce direttamente sul feltro.
che rigirio di parole!!

manù ha detto...

Ho provato con il velcro, ma anche così non si attacca bene al feltro. Almeno una striscia di parte morbida mi sa che la devo mettere...vedrò e proverò.

Grazie del consiglio.

vio-yersinia ha detto...

allora prova a fare dei mini tondini neri messi tutti ordinati come se il feltro fosse a pois.
magari ottieni anche un bell'effetto!

manù ha detto...

Bravissima Yersinia,
bell'idea il velcro nero, non ci avevo pensato, ottimo, seguirò il tuo consiglio!!!!

Ukht1 ha detto...

Ciao manu'

fai homeschooling? Brava!

manù ha detto...

Ciao Ukht1,
ci provo, a volte trovo difficoltà a far combaciare i momenti liberi, quando mia figlia torna da scuola devo spadellare e poi lei il più delle volte torna stanca e si addormenta.

vio-yersinia ha detto...

son felice di averti dato una bella idea.
quando ero capessa dei lupetti (piccoli bimbini scout) facevamo un sacco di cose manuali e di giochi sempre per insegnare qualcosa o far passare dei messaggi.
mi ricordo quando al campo estivo i bimbi più grandi andavano a fare una gita e io restavo con il restante 70% dei bimbi e li lasciavo piena libertà di agire con la cassa della cancelleria.
tutti per terra!
facevano delle cose bellissime!

MUJAHIDA ha detto...

Che brava, Manù! Io sono ancora lontana da questo...ma come mi piacerebbe una lavagnetta del genere, per i miei monelli!

Blog di cucina

Blog vari